Milano

Reguzzoni presenta il libro, ma Di Pietro dà forfait

Il deputato leghista Marco Reguzzoni

Grande attesa, questa mattina al Circolo della Stampa di Milano, per la presentazione di quella che viene considerata la bibbia bossiana, il livre de chevet del militante leghista duro e puro, il baedeker del leghismo anti-maroniano.

Parliamo del bel volume “Gente del Nord”, l’opera di Marco Reguzzoni, ex presidente della Provincia di Varese ed ex capogruppo leghista alla Camera, che nel libro ha ripercorso la sua lunga avventura nel Carroccio, dagli esordi al governo Monti.

Una presentazione che prevedeva, oltre a quello dell’autore, anche l’intervento del leader che, come il Carroccio, manifesta spesso il suo disappunto e la sua contrarietà per il governo di Mario Monti, il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro. Insomma, Lega e Italia dei Valori si sarebbero trovati seduti vicini allo stesso tavolo.

Ma alla presentazione del volume di Reguzzoni il leader dell’Idv non si è presentato. Un piccolo giallo, di cui tutti si sono domandati la ragione. Alla fine è saltata fuori la ragione dell’assenza dell’ex Pm di Mani Pulite: Di Pietro è in ospedale con una vertebra inclinata. E starà in ospedale un’altra settimana o dieci giorni. Al Circolo della Stampa è giunta però una missiva: Antonio Di Pietro esprimeva apprezzamento per il Carroccio, nato dal basso, come l’Idv.

5 marzo 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi