Varese

Anche Varese si ricorda di Antonia Pozzi

Un'immagine fotografica della poetessa

Finalmente anche il Comune di Varese organizza un’iniziativa dedicata alla poesia e, in particolare, a quella poetessa anomala che era Antonia Pozzi, a cui Milano ha dedicato un ricco cartellone di iniziative ed una mostra fotografica. Un’autrice, morta suicida, che negli ultimi anni critica e cinema stanno imponendo all’attenzione.

Il Comune di Varese, mercoledi 7 marzo, alle ore 18, presso la Biblioteca Civica di via Sacco a Varese, si terrà un incontro dal titolo “In riva alla vita”, appuntamento nel centenario della nascita di Antonia Pozzi (1912 -1938).

All’incontro parteciperanno Alessandra Cenni e Silvio Raffo, curatori dell’opera omnia della poetessa per l’Editore Betti, ricordano le sue “Parole” attraverso testimonianze e letture di testi.

Ingresso libero

2 marzo 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Anche Varese si ricorda di Antonia Pozzi

  1. Fabio Michieli il 5 marzo 2012, ore 11:03

    Interessante iniziativa ma com’è che Betti non sa nulla dell’opera omnia?
    dove è reperibile?

Rispondi