Varese

Viaggiano on line le mense scolastiche di Varese

Si chiama www.ristorazionescolasticavarese.it il portale che è stato individuato come uno degli strumenti nel piano della comunicazione offerto dall’impresa Vivenda s.p.a. durante la gara per l’appalto del servizio di ristorazione scolastica del Comune di Varese. L’obiettivo che l’Amministrazione comunale e l’impresa intendono perseguire attraverso l’impiego di tale sito Internet è di rendere possibile un’organizzazione del servizio di ristorazione scolastica il più possibile trasparente ed accessibile.

Il portale ha prevalentemente funzione informativa. Infatti contiene la sezione dedicata alle News, ai Menù vigenti, alle Partnership e alla gestione e realizzazione del servizio mensa. Comprende anche 3 sezioni interattive: la prima si chiama Dietista in line, e consente, compilando dei campi prestabiliti, di consultare on line un dietista; Sos Gusto, una sezione in cui è possibile dare suggerimenti in merito al servizio o segnalare ricette a rischio di estinzione; infine il vostro parere, una sezione con accesso limitato ai possessori di login. Si tratta della sezione attraverso cui è possibile avviare delle indagini di customer satisfaction.

La realizzazione del portale e il caricamento delle informazione viene fatto da Vivenda s.p.a. a proprie spese, secondo le indicazioni fornite dall’ufficio Ristorazione scolastica e dall’ufficio Comunicazione.

Un altro capitolato dell’appalto si chiama www.comunevarese.ecivis.it  e prevede a carico dell’impresa appaltatrice del servizio, l’onere di fornire al Comune di Varese un sistema informativo che consenta la prenotazione e contabilizzazione giornaliera dei pasti consumati. Il software fornito al Comune di Varese da Vivenda s.p.a. è Ecivis, realizzato dall’impresa Project s.r.l. di Cervia. Tale programma permette agli uffici comunali non solo la contabilizzazione informatica dei pasti, ma anche la gestione delle iscrizioni/graduatorie dei servizi parascolastici (prescuola e doposcuola), di scuola dell’infanzia e asilo, oltre alla relativa bollettazione dei pagamenti degli utenti.

Il programma prevede anche un portale web sul quale è possibile caricare news e documenti relativi ai servizi educativi comunali. Inoltre, mediante login e password, assegnate dagli uffici, tutti gli utenti potranno conoscere la propria situazione contabile (bollettini emessi/pagati/insoluti, calcolo della retta da pagare…).

24 febbraio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi