Varese

“I cento veli” di Comparin alla Libreria del Corso

Comparin e, in secondo piano, Azzalin

Un libro che per metà è varesino. La sua prima edizione, infatti, è stata realizzata dalla casa editrice di Dino Azzalin, Nuova Editrice Magenta. Parliamo dei “I cento veli”, che vede la sua seconda edizione pubblicata dalla Dalai Editore. Copertina della nuova edizione nera lucida, enigmatica, inquietante, davvero bella. L’autore è Massimiliano Comparin, varesino, classe 1973, che ha scritto un romanzo poliedrico, dove non manca il giallo, dove non mancano evocazioni di un periodo nero della nostra storia, il periodo delle Foibe in Venezia Giulia.

Lanciato, nella sua prima edizione, con la modalità del booksharing, ora il volume è tornato in libreria con qualche novità. Pochi ritocchi di editing, una nuova copertina, ma il cuore del romanzo batte ancora a Varese. Sia perchè l’autore è varesino, sia perchè una delle prime edizioni è in programma proprio nel cuore di Varese, presso la bella Libreria del Corso.

Appuntamento venerdì 24 febbraio, alle ore18.30, alla Libreria del Corso di Varese, alla presenza dell’autore. La presentazione è a cura della brava e affascinante giallista Raffaella Bossi, mentre l’introduzione sarà curata dal primo editore del volume, che nel volume ha creduto fin dal primo momento, il poeta-editore Dino Azzalin.

16 febbraio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi