Politica

Contro tagli ai vitalizi, leghisti in pole position

Tanti i ricorsi contro i tagli ai vitalizi di deputati e senatori. Una vera rivolta contro l’eliminazione della baby pensione anticipata. Al momento sono stati 26 i ricorsi, la maggior parte dei quali (15) sono stati presentati da leghisti. Di loro tre sono ancora in carica: Roberto Rosso e Giorgio Jannone del Pdl, Daniele Molgora della Lega.

Stiamo parlando della misura che ha tolto ai deputati con più legislature la possibilita’ di godere della baby pensione a 50 anni. E ha spostato a 60 anni l’arrivo del maxi-assegno. Una riforma che ha sollevato la rivolta tra i politici, in una fase in cui la crisi continua a mordere nel Paese, con tanti che vivono in  condizioni di precarietà. 

Nonostante questo i 26 deputati non hanno la minima intenzione di fare sacrifici. Hanno fatto ricorso al Consiglio giurisdizionale della Camera contro il provvedimento, un organismo che è presieduto da deputati stessi (è presieduto dal Fli Giuseppe Consolo). Un organismo che ha provato a tenere nascosti i nomi, eppure i nomi sono venuti fuori, nomi di deputati Pdl, Pd e, soprattutto, del Carroccio. Si possono presentare ricorsi fino al 4 febbraio, una data entro cui si può prevedere che i ricorsi si moltiplicheranno.

2 febbraio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Contro tagli ai vitalizi, leghisti in pole position

  1. Grinch il 2 febbraio 2012, ore 23:01

    Su 26, ben 15 ricorrenti sono del Carrozzone (ormai il Carroccio questo è diventato, un Carrozzone). Serve altro alla cosiddetta base leghista per capire da chi è rappresentata? Probabilmente, questo merita.

  2. sandro sardella il 3 febbraio 2012, ore 12:42

    la sporcizia morale che li definisce .. nemmeno la bianca immacolata neve di questi giorni .. può igienizzare tali figuri .. truffaldini da “maledire” .. ..

  3. Secondino Tranquilli il 3 febbraio 2012, ore 16:33

    Ha ragione Grinch, cosa serve ancora alla base leghista per capire che li slogan della Lega sono solo falsi e ipocriti, perché sono peggio degli altri?

Rispondi