Calcio

Freddo e neve non fermano un Varese esplosivo

Biancorossi sotto la neve, ma capaci di demolire il Livorno sul suo stesso campo. Partita fredda dal punto di vista del meteo, che tuttavia registra l’ennesima vittoria fuori casa siglata dal Varese. In vista dello scontro con l’Albinoleffe, la partita di oggi certamente carica la squadra di Maran, che non mancherà di combattere fino all’ultima frazione di gioco anche il prossimo match.

La partita di oggi vede il Livorno partire minaccioso, con un corner per Schiattarella che, tuttavia, finisce in nulla. Non a caso, al 19′, è proprio la squadra di casa che prova di sfondare al centro, ma la palla tocca il braccio di Pucino e il rigore diventa inevitabile. E’ Paulinho a realizzare il primo gol della partita. Ma i biancorossi non si fanno impressionare, e vanno subito al pareggio. Un’azione che inizia con una punizione che finisce per portare la palla a Neto. E’ però Zecchin, che recupera palla, a tirare in porta e a segnare per i biancorossi. Nuovo momento decisivo per il Varese al 37′, quando Zecchin dalla bandierina lancia la palla sul secondo palo, consentendo a Magnus Troest di andare a segno.

Alla ripresa il Livorno resta ancora aggressivo, ma la sua forza propulsiva si arresta quando, per una protesta, Schiattarella viene espulso. Un vantaggio per i biancorossi che, con un uomo in più, deve fronteggiare il Picchi sempre più  innevato, con il vento che soffia forte. E’ ancora Troest a segnare al 39′, un tiro che di fatto chiude definitivamente l’incontro. C’è ancora tempo per Bressan, che riesce a deviare una conclusione di Paulinho, ma poi arriva il fischio finale. Un fischio che mette il sigillo ad una vittoria che porta il Varese a confermare che, lontano da casa, non lo ferma nessuno. 

Livorno – Varese 1-3 (1-2)

Marcatori: Paulinho (L) su rig. al 19′ pt, Zecchin (V) al 21′ pt, Troest (V) al 37′ pt e al 39′ st.

1 febbraio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi