Gazzada

Anche il mercato ha un’anima? Ce lo dice la Cgil

Andrea Di Stefano

Una serie di seminari per ragionare sulle nuove frontiere dell’economia, è l’iniziativa della Cgil di Varese, che ha scelto di mettere i piedi nel piatto delle grandi tematiche che agitano il dibattito pubblico a livello nazionale e internazionale. Così, dopo una seria riflessione del sindacato della Camusso sulle nuove frontiere della green economy, ora è la volta di prendere in considerazione l’economia solidale. Tanto più in uno scenario in cui l’attualità economica e finanziaria suscita interrogativi e attende risposte di ampio respiro.

Domani giovedì 2 febbraio, a Villa Cagnola a Gazzada, si terrà il seminario “Sfide per un’economia solidale”, che inizierà alle ore 14, con la registrazione dei partecipanti, e vedrà alle ore 14.30 la relazione introduttiva di Oriella Riccardi, della Segreteria Cgil Varese. Alle 14.45 sul tema sfide per un’economia solidale parlerà il professor Andrea Di Stefano, direttore del mensile “Valori”, una delle più interessanti pubblicazioni sul tema, giornalista economico del quotidiano “La Repubblica” e collaboratore della milanese Radio Popolare dal 1987. Di Stefano toccherà i seguenti capitoli: ruolo della finanza nelle crisi nello sviluppo economico e sociale; relazione tra finanza e politica; ruolo e potere delle agenzie di rating; la globalizzazione: ruolo della finanza nei rapporti internazionali, tra i paesi ricchi, tra paesi ricchi e paesi poveri; finanza etica; interventi eticamente corretti e rispettosi delle persone in grado di contribuire a contrastare la crisi economica; indicatori di benessere oltre il PIL.

Seguiranno le domande al docente e le risposte. Termine dei lavori alle ore 17.30.

1 febbraio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi