Milano

La Lega Nord va (divisa) ai suoi congressi

Congressi! Congressi!, è la richiesta che sale dai duellanti, Maroni e Reguzzoni. Congressi! Congressi!, è l’urlo che si leva dal popolo lumbard. C’è voglia di scontro, nella Lega Nord, tira aria da resa dei conti o, come aveva detto, con coraggio, Marco Reguzzoni, che fu attaccato per questo, “è il momento di contarsi”. E così è stato: semaforo verde del Consiglio federale della Lega Nord, riunitosi ieri in via Bellerio dopo la manifestazione in piazza Duomo, per i congressi da celebrare in tempi molto stretti.

Secondo quanto uscito da via Bellerio, i congressi provinciali si celebreranno entro 3 mesi a partire da oggi e i congressi nazionali entro l’estate. Ora che i congressi sono garantiti, viene da chiedersi se e quanto questi momenti possano contribuire a rasserenare i duellanti e, soprattutto, a fare coesione dentro il Carroccio, che arriva ai congressi già lacerato da mesi di polemiche, soprattutto provenienti dall’ex ministro degli Interni, e che dai congressi uscirà ancora più diviso. Insomma, celebrare congressi in un momento di scontro aperto, non risponde a grande acume politico.

C’è poi il caso del congresso provinciale di Varese, passato alla storia della Lega per essere stato il primo a vedere contestato il Senatur. Ci sarebbe da ricordare come si sia arrivati al congresso varesino: vari candidati in lizza, ritiro dei candidati, uno solo arrivato al congresso. E nessuno che si sia scomodato a dire: no, così non si fa, ma prima del congresso. E invece la contestazione al congresso e le polemiche successive contro Canton, che in fin dei conti sta rimettendo ordine in un partito in preda alle polemiche, sono sembrati mosse di un grande risiko che ha aperto la porta alla guerra interna. Una guerra che, certamente, si sposta ora ai congressi e nei congressi rischia di deflagrare definitivamente.

23 gennaio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “La Lega Nord va (divisa) ai suoi congressi

  1. Mario Martone via Facebook il 23 gennaio 2012, ore 08:48

    Forza Roberto Maroni, sei il migliore

  2. LDV il 23 gennaio 2012, ore 14:37

    Fatico a scindere opinioni e fatti in questo articolo, dato che le opinioni “cerchiomagiste” diventano asserzioni.

  3. a.g. il 23 gennaio 2012, ore 15:28

    Opinioni “cerchiomagiste”? Ma il cerchiomagismo cos’é? Uno stato d’animo? Un sentimento politico? O una scorciatoia massmediologica? Meditate gente, meditate…

Rispondi