Varese

Casa Pound raccoglie le firme contro Equitalia

Il banchetto di Casa Pound in piazza XX Settembre

Anche a Varese, come in tutta Italia, Casa Pound ha raccolto firme (una cinquantina sono i varesini che hanno firmato) contro Equitalia. Il banchetto che, nel pomeriggi0 di oggi, in piazza XX Settembre, ha raccolto firme per l’iniziativa di legge popolare, espone immagini di vampiri, che simboleggiano l’agenzia che recupera i crediti a nome dello Stato.

I militanti di Casa Pound contestato il fatto che Equitalia possa mettere ipoteche sulle abitazioni principali, che possa pignorare beni strumentali delle imprese, che possa condurre indagini finanziarie. “E’ una follia – dicono i militanti di Casa Pound -, c’è il pericolo concreto che Equitalia arrivi a pignorare direttamente i conti correnti senza avvertire il contribuente”.

Oggi è stato il turno di Varese, ma la campagna di raccolta firme per la legge popolare proseguirà, nei prossimi mesi, in altri grossi centri della nostra provincia, da Busto Arsizio a Gallarate, fino a Saronno.

21 gennaio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi