Varese

Bella commedia degli equivoci di Cooney all’Apollonio

Foto di gruppo per gli interpreti

Dire Ray Cooney è, di per sè, una garanzia. Di divertimento, di trame che corrono senza esitazione, di banco di prova per attori brillanti. Questa sera, al Teatro Apollonio di Varese, prosegue la bella stagione di Prosa questa sera martedì 17 gennaio con un imperdibile “Se devi dire una bugia dilla ancora più grossa” (inizio alle ore 21). Una proposta che segue la commedia di grande successo “Chat a due piazze”, e che vedrà sul palco di piazza Repubblica un tris di grande successo, Gianluca Ramazzotti, Antonio Catania e Miriam Mesturino. Un tris affiancato da due interpreti di classe: Raffaele Pisu e Ninì Salerno. La regia è affidata a Gianluca Guidi, grande esperienza sulla scena e anche molto apprezzato dal pubblico varesino come interprete.  

Una bella commedia degli equivoci per passare in allegria (e lontani dalla tv) questa serata. Un cadavere da nascondere dentro l’Hotel Palace, perchè altrimenti sarà un grande scandalo per l’onorevole De Mitri, che invece di fare il suo dovere al Consiglio dei ministri, vuole passare la notte con la sua amante. Niente da fare: c’è il cadavere, c’è il personale di servizio impiccione, ma c’è anche un portaborse dalle inaspettate risorse, che riuscirà a salvare capre e cavoli.

Tante risate e una girandola di equivoci, battute, considerazioni caustiche. Un modo per costruire una trama che ha ricvevuto prestigiosi riconoscimenti come il Lawrence Olivier a Londra come miglior commedia dell’anno.

17 gennaio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi