Economia

Partono i saldi, un flop con punte del -25%

Dopo l’andamento negativo delle vendite natalizie, anche i saldi invernali si stanno rivelando un flop. ”Prosegue il trend negativo dei saldi invernali. Anche oggi il Codacons ha monitorato l’andamento degli sconti stagionali, che nella giornata odierna hanno fatto registrare un sensibile calo delle vendite, con punte del -25% nelle più importanti città”.

E’ quanto si legge in una nota dell’associazione dei consumatori. ”Si sta verificando il flop previsto – spiega il presidente Codacons, Carlo Rienzi  -. Non vi e’ stata alcuna corsa agli acquisti, nelle vie dello shopping i cittadini girano ma non comprano, e chi lo fa si limita a spese di piccola entita’. Solo gli outlet e le grandi firme
registrano un accettabile volume di vendita”.

”Stimiamo che solo il 40%  delle famiglie potra’ permettersi qualche acquisto durante i saldi, e a pieno regime gli sconti invernali vedranno una contrazione delle vendite del -30% rispetto al 2011”, conclude Rienzi.

Il Codacons ricorda infine che sul blog www.carlorienzi.it i consumatori possono segnalare truffe, raggiri e irregolarità riscontrate durante i saldi.

6 gennaio 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi