Varese

Dopo le festività arriva il Pgt? No, solo la mozione Civati

Ultima seduta della giunta Fontana per il 2011, questa mattina a Palazzo Estense. Tra i punti principali, provvedimenti legati all’assessorato Urbanistica, un assessorato che sarà al centro della prima seduta del Consiglio comunale, che è prevista per metà gennaio. Una seduta molto attesa, dato che approderà in Aula la questione del Pgt (Piano di governo del territorio), che tante polemiche ha sollevato in questi mesi.

Ma l’assessore all’Urbanistica, il leghista Fabio Binelli, minimizza. Sottolinea che sul tavolo non ci sarà il Pgt, o un suo quadro generale, ma qualcosa di diverso. “All’ordine del giorno ci sarà solo la mozione del consigliere Pd Civati, che parla del Pgt. Poi sarà la maggioranza a decidere quanto approfondire il tema in quell’occasione”. Una scelta che, fa capire l’assessore, dipenderà dagli incontri che si svolgeranno tra i partiti di maggioranza, che su questo fronte, come è noto, hanno posizioni contrastanti. Un fronte, quello del Pgt, che come ha capito benissimo l’opposizione, è il vero banco di prova per la tenuta della maggioranza.

In cosa consiste la mozione firmata da Civati, che ha raccolto l’appoggio dei capigruppo di Movimento Libero, Movimento Cinque Stelle, Sel, Udc? Chiede che l’assessore Binelli stabilisca un preciso cronoprogramma. Una richiesta che ha visto anche il capogruppo Pdl, Ciro Grassia, condividendo la necessità che il Consiglio Comunale sia messo nelle condizioni di discutere, al più presto, del Pgt, si è impegnato a dedicare la prima seduta del Consiglio comunale, dopo le vacanze natalizie, interamente al Pgt.

La mozione Civati chiede inoltre che l’assessore Binelli, in occasione del Consiglio Comunale tematico sul Pgt, sia pronto ad illustrare un progetto complessivo sul futuro della nostra città. Ma da quanto oggi ha dichiarato Binelli, tutto ciò sembra destinato a slittare nel tempo.

 

28 dicembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi