Varese

Via al Gimme Bike, Comune e Regione ci riprovano

Inaugurazione del Bike sharing al Pirellino con (da sinistra) Clerici, Fontana e Cattaneo

La prima volta a Varese, a ridosso dei Campionati del mondo di ciclismo del 2008, non era stata davvero un’esperienza esaltante. A poche settimane dall’evento sportivo, le due ruote parcheggiate nelle postazioni del Bike sharing apparivano già in preda ad oblio e degrado, che progressivamente sono andati peggiorando.

Ora Comune e Regione ci riprovano. Dal 2 gennaio il Bike sharing torna tra noi con rinnovato splendore. Otto postazioni (il doppio rispetto alla prima edizione), 42 bici, di cui 8 elettriche (prima le bici erano 32 e nessuna bici era elettrica). Un nuovo servizio gestito direttamente dal Comune, mentre la manutenzione delle bici e della postazioni è a cura della ditta vincitrice dell’appalto di fornitura, Bicincittà Comunicare. L’appalto è di 181 mila euro più Iva, una bella somma che vede 140 mila euro finanziati da Fondazione Cariplo, 30 dal Pirellone e il resto a carico del Comune.

Dove si troveranno le postazioni di Gimme Bike, servizio pubblico di biciclette messe adisposizione dei cittadini e dei “city users“ di Varese con lo scopo di agevolare i brevi spostamenti in città? Stazione FF.SS. – Piazza Trieste, Stazione FNM – Piazzale Trento, Teatro – Piazza Repubblica, Bizzozero presso la ASL, Ospedale di Circolo – Viale Borri 57, Campus Universitario – Via Monte Generoso 71, Casbeno – Piazza Libertà, sede varesina della Regione Lombardia, Viale Belforte 22. Il tesseramento è previsto all’ufficio IAT di via Romagnosi negli orari di apertura al pubblico.

Ecco i costi del servizio:

a) Abbonamento annuale: € 10,00 (inclusa ricarica della tessera elettronica di € 5). Una volta esaurita questa prima somma l’utente può procedere a successive spese per nuove ricariche da 5 € o multipli per far fronte ai costi di utilizzo. Cauzione € 20,00 per l’utilizzo della carta elettronica e del lucchetto personale.

Costi orari di utilizzo bici normali: gratuità per la prima mezz’ora; per la successiva mezz’ora € 0,50; 1° ora successiva € 1,00; 2° ora successiva € 2,00;

Costi orari di utilizzo bici a pedalata assistita: costo orario per la prima mezz’ora € 0,50; per la successiva mezz’ora € 1/ora; in termini crescenti per le ore successive sino ad un massimo orario di € 3.

24 dicembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi