Varese

“Il lupo e la bambina”, all’Apollonio una fiaba rivisitata

Il manifesto dello spettacolo

Come ogni anno il Teatro di Varese e la Compagnia Teatrale Cooperativa Il Sorriso di Andrea Gosetti presentano uno spettacolo natalizio per bambini. Quest’anno sarà messo in scena lo spettacolo, tratto da Cappuccetto Rosso, “Il Lupo e la Bambina”, che si potrà vedere domani 23 dicembre, con inizio alle ore 21, diversamente dalle 20.15, come era riportato sui biglietti e su alcuni manifesti.

La compagnia sarà comunque presente nel foyer del teatro di piazza Repubblica dalle ore 19.15 per intrattenere con giochi e animazioni i bimbi che eventualmente dovessero arrivare in anticipo. Una festa natalizia di benvenuto per i piccoli spettatori prima dell’inizio dello spettacolo.

Lo spettacolo “Il lupo e la bambina, un’amicizia nata sotto l’albero di Natale” vede la partecipazione di Andrea Gosetti, Liliana Maffei, Arianna Talamona. La regia è di Andrea Gosetti. I personaggi sono quelli della famosa fiaba, però la storia è diversa. Il carattere del lupo è diverso…ma diverso da cosa? Noi ci siamo abituati ad indicarlo (per luogo comune) come un animale cattivo, aggressivo privo di sentimento che non merita compassione (quante volte ai bambini si dice se non obbedisci chiamo il lupo nero, ti mando dal lupo nero, o la famosa ninna nanna glielo diamo al lupo nero che lo tiene un anno intero). Lo spettacolo ha cercato di conoscerlo a fondo, ascoltando il suo pensiero, senza fermarsi all’immagine e scoprendone la sostanza.

Anche Cappuccetto Rosso non è la stessa. Qui la scopriamo bambina disposta a conoscere l’ignoto, a non averne paura, ma al contrario ad esserne curiosa e meravigliata. Il lupo e Cappuccetto ci condurranno in un viaggio di parole e immagini che lasceranno spazio ai sentimenti. Lo spettacolo vuole richiamare l’attenzione dei piccoli nell’affrontare le semplici difficoltà della vita, vivendole senza timore, ma con meraviglia e curiosità. Vuole aiutare i suoi spettatori a conoscere il diverso senza timore, a scoprire e far tesoro della ricchezza di ognuno. Il lupo e la bambina sono diversi fuori, ma qui ne scopriamo il cuore, i sentimenti. Con loro impareremo cosa vuol dire creare un legame e lottare per lui.

 

23 dicembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi