Varese

Natale a Varese, Confesercenti promuove il Comune

Da sinistra, Roncati Pomi, Lucchina, Lorenzini e Baroni

Polemiche e critiche al Comune di Varese da parte dei commercianti di piazza Repubblica, una delle due piazze centralissime del capoluogo, perchè le istituzioni cittadine si sono dimenticate di loro. Non ci sarà la pista, e alle luminarie ormai non ci pensano più. Tutto concentrato, insomma, tra piazza Monte Grappa e Giardini Estensi.

La pensa diversamente il vertice provinciale di Confesercenti Varese, che oggi, presente il vicesindaco Carlo Baroni, ha inaugurato (proprio in piazza Monte Grappa) il ricco cartellone di iniziative natalizie rivolte ai più piccoli. Parla chiaro Gianni Lucchina, direttore generale dell’associazione: “E’ vero, sono venute meno alcune iniziative legate al Natale, come la pista del ghiaccio in piazza Repubblica. Ma c’è anche da considerare il fatto che ci troviamo in una situazione economica particolare. Da questo punto di vista, ci sembra che il Comune si sia dato da fare, come si vede in questa piazza”. Poi aggiunge: “Come Confesercenti, abbiamo potenziato le nostre attività”. Tante le iniziative, è vero, ma quasi tutte a pagamento.

Dunque, tutto bene, dal punto di vista dell’associazione di categoria di via Mercantini. Questa mattina Lucchina, insieme al presidente di Confesercenti, Cesare Lorenzini, e alla delegata di Varese, Gabriella Roncati Pomi, ha lanciato il trenino di Natale che circolerà per le vie della città (a pagamento, però, 2 euro gli adulti e 1 i bambini). Domani 10 dicembre, invece, è la volta del battesimo della sella con tre pony (2 euro) e delle fiabe natalizie curate dal Progetto Zattera in piazza San Giuseppe (15.30-17.30).

Domenica 11 dicembre ci sarà la possibilità di inviare una lettera a Babbo Natale (piazza S. Giuseppe 9.30-12.30), e poi partirà la Carrozza di Babbo Natale da piazza Monte Grappa (10.30-19.30; 3 euro gli adulti e 2 i bambini), una proposta, quest’ultima, che si ripeterà domenica 18 dicembre. Venerdì 16 e sabato 17 dicembre ci sarà il circuito piccoli piloti proprio in piazza Repubblica (9-19.30, un euro a giro), che si ripeterà anche domenica 18 dicembre, venerdì 22 e sabato 24 dicembre.

Tante proposte che, sottolinea ancora Lucchina, “abbiamo messo in pista grazie anche alla collaborazione del Comune di Varese, che ci agevola quanto agli itinerari cittadini di trenino e carozza”. Certo, riconosce ancora il direttore di Confesercenti, “la crisi c’è e  si sente, ma noi non abbiamo voluto rinunciare, neppure quest’anno, a rendere pià bello il Natale dei bambini”.

Aggiunge il presidente Lorenzini: “Pensare a proposte rivolte ai bambini significa pensare al futuro, la vera arma vincente per tutti”.

9 dicembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi