Milano

Alla Casa della Poesia di Milano i Mille di Recanati

La manifestazione a Recanati

Un appuntamento immancabile, quello con la presentazione in anteprima del libro “L’Italia unita nella Bellezza”. Un volume curato dal poeta e critico Tomaso Kemeny per le edizioni Arcipelago, che sarà proposto giovedì 15 dicembre, alle ore 20.30, alla Casa della Poesia di Milano (Palazzina Liberty, in Largo Marinai d’Italia).

L’opera raccoglie gli interventi fatti in occasione della manifestazione “Mille sul colle di Recanati”, un evento che si è svolto il 17 marzo 2011 per celebrare l’Unità d’Italia. I “Mille” che a Recanati il 17 marzo 2011 occuparono “il Colle dell’Infinito” sotto lo sguardo garante della Bellezza sempre pronta a illuminare gli imperi del sogno e del desiderio, saluteranno, ognuno secondo il proprio stile, l’uscita del volume che documenta l’evento che mira a segnalare un nuovo inizio in reazione all’oblio dell’essere e della profonda immoralità del brutto imperante.

Nel volume sono pubblicati i contributi di Tomaso Kemeny, “Gli eroici furori Arte contemporanea”, Géza Szőcs, Franco Sangermano, Silvia Venuti, Tiziano Sossi, Giorgio Calvaresi, Fabio Corvatta, Antonio Prete, Marina Corona, Adele Succetti, Andrea Gravano, Angelo Tonelli, Massimo Maggiari, Francesco Macciò, Ally Caracciolo, Luisetta Brera, Fabiana Cacciapuoti, Quirino Principe, Adelio Valtorta, Ornella Valtorta, Amos Mattio, Carmelo Pistillo, Marina Corona, Ottavio Rossani, Silvia Agliotti, Giuseppe Conte, Roberto Barbolini, Dante Marianacci, Rubina Giorgi, Isabella Vincentini, Nicola Frangione, Endre Szkárosi, Beppe Mariano, Banda a mano libera, Salvatore Di Franco, Patrik Jovanovic, Biagio Carlomagno, Yassine El Rahkilli, Michele Forzinetti, Metello Faganelli, Ombretta Diaferia.

Nel volume sono presenti testi che provengono dalla “carovana dei versi – poesia in azione”, e che sono stati portati a Recanati da Metello Faganelli, Michele Forzinetti e Ombretta Diaferia. Quest’ultima è stata voce della “banda a mano libera 2011”, composta da Salvatore Di Franco, Patrik Jovanovic, Biagio Carlomagno, Yassine El Rahkilli. Le poesie originali sono state composte nella casa circondariale di Varese tra l’ottobre 2010 ed il febbraio 2011 durante il percorso “forme espressive” condotto da abrigliasciolta nel carcere prealpino da oltre sette anni.

7 dicembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi