Varese

Giro di poltrone a Varese: da Milano un nuovo dirigente

Si chiama Marco Sordelli, il nuovo dirigente che sta per arrivare in Comune a Varese. Una figura che rientra nel giro di poltrone legato alla riorganizzazione del Comune che sta già sollevando numerose polemiche, come dimostra l’assemblea che si è svolta ieri a Palazzo Estense a proposito dell’area che è stata costituita per unificare Servizi educativi e Servizi sociali, con relativa nuova figura di coordinamento. Un’assemblea che avrebbe chiesto al Comune di ritirare il provvedimento.

Mentre le assemblee si svolgono in Comune (un’altra è già prevista, per lo stesso tema), è in arrivo un nuovo dirigente. Lo ha annunciato questa mattina il segretario generale Filippo Ciminelli. Marco Sordelli, nato nel 1972, proviene dal Comune di Milano, andrà ad occupare il ruolo di dirigente della Ragioneria comunale. Un posto lasciato libero nell’ambito di un giro di poltrone da capogiro: la poltrona occupata da Sordelli è stata lasciata libera da Rita Furigo, che di sua volontà ha chiesto di spostarsi al Commercio. Al Commercio la Fiurigo occupa la poltrona lasciata libera da Antonio Lotito, passato in pianta stabile alla Polizia locale.

Come sostiene il segretario generale Ciminelli, si è arrivati a lui dopo altri tentativi, che sono terminati con un no. Sordelli si è invece dichiarato disponibile. Il nuovo dirigente, che occuperà la sua poltrona entro quest’anno, verrà assunto per tre anni, cioè a tempo determinato, con uno stipendio lordo di 102 mila euro all’anno. Dal 2009 Sordelli occupa il posto di Responsabile Servizio Pianificazione e Monitoraggio Finanza Straordinaria. Ed è professore a contratto di Economia politica e Scienza delle Finanze alla Bicocca dal 2001.

6 dicembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Giro di poltrone a Varese: da Milano un nuovo dirigente

  1. Bruno Belli il 29 dicembre 2011, ore 10:36

    Da sottolienare: stipendio lordo di 102000 euro l’anno.

Rispondi