Varese

“Cambio di passo” al Vela, disabili veri protagonisti

Arriva “Cambio di passo”, la serata dedicata alla promozione dell’attività sportiva per disabili in programma, al Cinema Teatro Vela di Varese, lunedì 28 novembre alle ore 20.45, un’iniziativa promossa dall’Associazione Sestero di Gavirate.

Una manifestazione di successo, che quest’anno taglia il nastro della sua nona edizione (nella foto la presentazione a Villa Recalcati). Come dice il vero ideatore ed organizzatore Roberto Bof, “nel 2003 le realtà sportive per disabili in provincia di Varese erano meno di 10. Quest’anno sono più di 20″. Un appuntamento importante, che nelle sua varie edizioni si parlato di equitazione, handbike, tiro con l’arco, wheelchair hockey, sledge hockey, tennis tavolo, basket, ginnastica artistica, sci nautico, scherma, ciclismo, calcio, baseball, subacquea, bowling, nuoto, canottaggio, kaiak, tennis, atletica, bocce, arrampicata e sci. L’evento è promnosso dalla Provincia di Varese, in collaborazione con la Direzione Sociale dell’ASL, l’Ente Ospedaliero, il Cesvov, il Comune di Varese, la Pallacanestro Varese e la Pallavolo Yamamay.

Come dice ancora Bof, “basta parlare di sport e sociale, ma di sport punto e basta”. Un punto di partenza importante, che però questa mattina ha finito per quasi scomparire di fronte ad una serie di interventi di politici e amministratori. Come mugugna un assessore presente “ci vogliono mettere tutti il cappello”. Un’impressione giustificata. Tanti gli interventi, quello del presidente della Provincia, Galli, degli assessori provinciali alle Politiche Sociali della Provincia, Campiotti, e dello Sport, Bernardi Martignoni, del sindaco del Comune di Varese, Fontana, della direttrice dell’Agenzia del Turismo, Della Chiesa. Tanti interventi che hanno rischiato di mettere in seconda fila i veri protagonisti della serata al Vela: i disabili, le loro famiglie, le associazioni, i gruppi sportivi, che saranno presenti al Vela. E che giustamente Bof, nel corso della conferenza stampa, continua ad evocare ed elogiare.

Tante le novità proposte la sera di lunedì 28 novembre: sarà presentata la squadra di basket in carrozzina varesina, l’attività di promozione della pratica sciistica da seduti, il progetto “Spazio Vita” dell’Associazione Unità Spinale dell’Ospedale di Niguarda. E poi ancora storie, ospiti ed emozioni.

27 novembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi