Varese

Pgt e teatro di piazza Repubblica, chi li ha visti?

Piazza Repubblica a Varese

Si è riunita una Commissione Urbanistica per ragionare sul Pgt, che mentre altri Comuni hanno varato, il Comune di Varese, capoluogo, ancora non ha visto. Uno strumento fondamentale che resta al palo, come la Commissione in questione ha dimostrato. In compenso mentre si continua a parlare di progetti con il “bollino rosso”, cioè progetti con una loro procedura autonoma, accordi di programma, ma che non si capisce come si collocheranno in una visione più complessiva della città, dato che il Pgt  ancora non c’è.

E’ anche il caso di piazza Repubblica, con annesso nuovo teatro, lanciato con assemblee pubbliche che restano un pallido ricordo. Un paio di settimane fa, all’assessore all’Urbanistica, il leghista Binelli, al termine di una riunione di giunta, abbiamo chiesto come intendeva procedere su piazza Repubblica. E Binelli ha chiarito che presto avrebbe proposto alla giunta una relazione che avrebbe chiarito, rispetto al progetto già presentato pubblicamente, di cosa il Comune si appropriava e cosa invece avrebbe scartato. Una relazione che continua a slittare. Mentre sembra timidamente riaffacciarsi il progetto dell’unificazione delle stazioni, quello su piazza Repubblica continua a restare un fumoso punto interrogativo. Progetti che, peraltro, avrebbero dovuto essere fiore all’occhiello di questa amministrazione.

Certo, le recenti polemiche hanno dimostrato come, nella maggioranza, coesistano diverse idee circa il futuro di Varese, città piccola o città grande che sia. E certamente gli appetiti della speculazione sono numerosi e robusti in città, quanto mai evidenti. Ma è necessario uscire dalle secche e chiarire quale futuro di Varese vuole realizzare Palazzo estense. Ma al momento, Pgt e nuovo teatro di piazza Repubblica, chi li ha visti?

25 novembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi