Varese

Violenza alle donne, in campo anche Amnesty International

Amnesty International, in collaborazione con il Comune di Varese e la Campagna europea END FGM, presenta, mercoledì 23 novembre, alle ore 21, alla Sala Civica Giuseppe Montanari (ex Cinema Rivoli) in via dei Bersaglieri a Varese, una serata dedicata alle donne e al delicato tema delle mutilazioni dei genitali femminili dal titolo “Le donne e la dignità violata”.

Nel corso della serata ci saranno letture di brani e testimonianze, a cura di Marialuisa Troncia (vice responsabile del Gruppo Italia 018 di Amnesty International; saluti e introduzione a cura di Stefano Grandi (responsabile del Gruppo Italia 018 di Amnesty International); un momento dedicato al 50°anniversario di Amnesty International, a cura di Sonia Villone (vice presidente di Amnesty International); la proiezione del video ‘Vite in cammino’; il dibattito con Letizia Parolari (medico chirurgo, specialista in ostetricia e ginecologia), Safiatou Ballo (mediatrice culturale) e Laura Renzi (coordinatrice della campagna ‘Io pretendo dignità’ di Amnesty International). In chiusura brindisi per il 50°anniversario di Amnesty International.

L’evento è organizzato in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, che si celebra tutti gli anni il 25 novembre, e nell’ambito delle attività diAmnesty International per il suo il 50°anniversario. In Europa le Mutilazioni dei genitali femminili (MGF) sono ancora diffuse tra le comunità di migranti originarie dei paesi nei quali sono praticate. Si stima che ogni anno circa 500 mila donne e ragazze siano sottoposte a questa pratica e che altre 180 mila si troverebbero a rischio di subirle. Le MGF rappresentano una forma di violenza contro le donne e una violazione dei diritti umani. Sono pericolose per l’integrità fisica e psicologica della donna e aumentano l’incidenza della mortalità materna. All’iniziativa saranno presenti le attiviste e gli attivisti del Gruppo 018 di Varese per fornire tutte le informazioni necessarie a chi desiderasse entrare in azione per Amnesty International e diventare attivista per i diritti umani.

Il 13 dicembre alle ore 21, inoltre, il Gruppo 018 organizzerà un incontro rivolto ai futuri attivisti presso la propria sede in Piazza de Salvo a Varese.

21 novembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi