Varese

Anpi in piazza Monte Grappa: no al fascista Gentile

Chiunque può fare una cosa e poi ripensarci. Ecco, il Comune di Varese e il sindaco dovrebbero tornare sulla scelta di intitolare i giardini di via Morselli al ministro Giovanni Gentile, fascista ed antisemita. Da quando prima l’assessore Clerici e poi tutta la giunta Fontana hanno varato questa intitolazione, si sono moltiplicate le proteste e le polemiche. Dagli studenti ai sindacati, fino all’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Una scelta sbagliata, che va cancellata al più presto.

Domani domenica 20 novembre, dalle ore 10, l’Anpi di Varese sarà in piazza Monte Grappa (lato Inps) con il gazebo per la giornata nazionale del tesseramento. In particolare, dalle 16.30 alle 18, il gazebo si trasformerà in un presidio con performance creative, flash mob, e letture antifasciste per dare ancora più forza all’antifascismo e alla democrazia, ma soprattutto per dire no al giardinetto dedicato a Gentile.

19 novembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi