Castellanza

Amarcord l’Antenna Tre del Pomofiore

Tortora, Flauto e Villa

Dalla “Bustarella” al “Pomofiore” , da Renzo Villa a Ettore Andenna fino al maestro Tino Pigni e tantissimi altri. AntennaTre Lombardia rappresenta sicuramente un momento di storia e diffusione televisiva di prima grandezza per questo territorio.

A far rivivere la magia di quei giorni provvederà l’associazione “Il Prisma” che propone per giovedì 3 novembre una serata di riflessione e spettacolo intitolata “Ti ricordi quella sera?”. Quartier generale dell’appuntamento sarà il teatro di via Dante di Castellanza. Una serata che sicuramente molto concederà alla nostalgia per un certo modo di intendere la televisione fatto di divertimento calibrato e mai sopra le righe ma anche all’orgoglio di avere potuto vivere quei momenti. Chi da protagonista, chi da semplice spettatore. E magari con qualche lacrima nel ricordare personaggi purtroppo non più in vita come l’irresistibile Lucio Flauto.

La serata sarà condotta da Massimiliano Paganini e interverranno in essa Cino Tortorella, noto al grande pubblico come il mago Zurlì, Clara Taormina, il comico Riccardo Miniggio in arte Ric, la giornalista Rossana Carnovali e Pigni. E’ però annunciata anche la presenza di altri ospiti a sorpresa. “Il Prisma”, dal canto suo, conferma la grande vitalità propositiva che caratterizza la sua attività. In passato il sodalizio ha affrontato anche temi di grande respiro sociale quali il dibattito sempre acceso sul nucleare, gli anni di piombo del terrorismo e il disagio giovanile coinvolgendo relatori di peso come don Antonio Mazzi e don Gino Rigoldi.

Cristiano Comelli

28 ottobre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi