Politica

Lumbard sotto tiro, cancellati i ministeri a Monza

Il ministro Umberto Bossi

Problemi continui per il Carroccio. Dopo le contestazioni a Bossi al congresso di Varese, dopo il conflitto che si è aperto tra Bossi e il sindaco Tosi, minacciato di espulsione, e difeso dal sindaco Fontana, ora sono presi di mira i ministeri che la Lega Nord ha voluto a tutti i costi portare alla Villa Reale di Monza.

I ministeri sono stati annullati gli effetti dei decreti che istituivano le sedi periferiche dei ministeri nella sede di Villa Reale. Un colpo di spugna del giudice Anna Baroncini, che è arrivata per condotta antisindacale

19 ottobre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi