Varese

Casa Pound in piazza. Anche loro contro la precarietà

Il gazebo di Casa Pound in piazza Monte Grappa

Dal primo pomeriggio di oggi a Varese, in piazza Monte Grappa a Varese, i ragazzi di Casa Pound hanno allestito un gazebo per presentare le loro iniziative ai varesini. Una presenza che ha creato qualche polemica da parte degli indignados che, invece, sono stati spostati in piazza Carducci. Una polemica su cui taglia corto Gabriele Bardelli, uno dei responsabili di Casa Pound. “Nessun rapporto con la giornata degli indignati, nessuna voglia di contrastare nessuno – dice Bardelli -. Semplicemente abbiamo chiesto la piazza  un paio di mesi fa e oggi siamo qui”.

Un gazebo che presentava le varie iniziative di Casa Pound. “Non un partito, ma un movimento culturale di promozione sociale”, spiega Bardelli. Tra i temi presentati da Casa Pound anche i temi sociali e della precarietà. Ma anche le iniziative promosse a livello internazionale. Bardelli ridbadisce l’intenzione di dialogare con tutti, dal Pdl al Pd, come è avvenuto, per quest’ultimo partito, con la partecipazione di Casa Pound ad un’iniziativa a cui ha partecipato il consigliere regionale Pd Alfieri. Con una discriminante: “parliamo solo con le persone intelligenti”.

15 ottobre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi