Varese

Al Comune di Varese ex appartamento della mafia

Oggi primo sopralluogo da parte del sindaco Attilio Fontana all’appartamento di proprietà di un malavitoso che è stato assegnato al Comune di Varese. “Un fatto importante, che fa registrare un’inversione di tendenza rispetto al passato, un cambiamento di clima”, dice Fontana.

Un primo approccio, questa mattina, ha portato ad una prima valutazione dell’appartamento che sorge in via Avegno. E che sarà adibito ad attività relative ai minori. L’immobile conoscerà un utilizzo comune da parte di Comune di Varese e Questura.

Della consegna dell’appartamento sequestrato a Palazzo Estense, ha parlato ieri sera il sindaco Fontana in occasione della presentazione del volume “Mafia a Milano”, alla presenza del sostituto procuratore Agostino Abate. “Mi saranno consegnate le chiavi domani mattina”, ha dichiarato il primo cittadino.

14 ottobre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi