Varese

Mirabelli (Pd): Clerici, sposta il gattile in periferia

Fabrizio Mirabelli

Dura reazione del Pd di Varese al rifugio dei gatti a Belforte. A prendere la parola contro l’iniziativa che ieri ha visto accendersi in giunta il semaforo verde, è lo stesso capogruppo Pd in Consiglio comunale, Fabrizio Mirabelli, che alza il tiro sul progetto preliminare per la realizzazione, nell’ex macello civico, di un rifugio temporaneo per gatti, il quale, originariamente, doveva essere realizzato a Calcinate degli Orrigoni, in via Giordani. Senza alcuna preventiva informazione alla popolazione residente.

“Noi, naturalmente, non siamo contrari alla realizzazione di un “pronto soccorso” per i gatti randagi che , nella nostra città, ancora non esiste, ma pensiamo che debba essere necessariamente realizzato in un’area più periferica”, dice Mirabelli. “Nell’ex macello civico, infatti, è già stato ubicato, per anni, il canile municipale il quale, dopo avere creato gravi disagi alla popolazione, in seguito ad una vera e propria mobilitazione dei residenti, nel 1995, fu trasferito in via Friuli. La giunta Fontana crede forse che i gatti possano essere meno fastidiosi dei cani?”.

Continua Mirabelli: “Ricordo, inoltre, che questa Amministrazione ha recentemente sostenuto di non avere 300.000 euro per rimuovere l’amianto presente nell’ex macello civico. Nonostante sia stato certificato, da apposita ditta specializzata, lo sforamento di ben 19 punti rispetto ad uno dei parametri che la Regione ha stabilito a tutela della salute dei cittadini. E’ sorprendente, pertanto, apprendere che, per rendere idonea l’area ad ospitare la struttura in questione, saranno spese delle risorse, anche per la bonifica dell’amianto”.

Per l’esponente del Pd, “l’ex macello civico è l’ultima grande area pubblica presente a Belforte e, per quanto ci riguarda, dovrebbe essere riqualificata a vantaggio di tutta la città e di tutto il quartiere. Prendiamo atto che, invece, la maggioranza di centrodestra concepisce questa area come un ricettacolo di tutte quelle cose che non sa dove mettere: depositi comunali, deposito autobus, deposito temporaneo di macerie….. Senza un progetto coerente per il futuro”.

Forte l’invito del Pd “ad evitare di localizzare nell’ex macello civico, in mezzo alle abitazioni dei residenti, anche “il pronto soccorso” dei gatti randagi che può benissimo trovare una sede più adeguata in un’area più periferica. Altrimenti, ci costringerà a promuovere una raccolta di firme contro questa iniziativa che, invece, localizzata in un’area più periferica, potremmo condividere”.

12 ottobre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Mirabelli (Pd): Clerici, sposta il gattile in periferia

  1. cittadino superpartes il 12 ottobre 2011, ore 16:09

    E’ INSEDIATO DA NON MOLTO MA DI QUESTO ASSESSORE CLERICI GIA’ NON SE NE PUO’ PIU’. NON NE AZZECCA UNA E CONTINUA A PARLARE A VANVERA SU OGNI ARGOMENTO. CHE SIA MAL CONSIGLIATO DA QUALCHE STRAVAGANTE CAMPIONE DELLA TUTELA AMBIENTALE?

  2. Forza Nuova Varese il 15 ottobre 2011, ore 13:01

    Non sparate sulla croce rossa cattivino.

  3. teresa benedetti il 11 febbraio 2012, ore 17:28

    il “PIEDI”, mirabelli,che si preoccupa del benessere cittadino vuole evitare la fastidiosissima vicinanza dei gatti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! che anima sensibile,all’odore animale. ma che fastidio dava il canile ??????????????????? e ora che problemi dovrebbero dare i gatti????????????????????????????????????ma mi facci il piacere marebello! a proposito occuparsi degli odori del PIEDI è chiedere troppo?

Rispondi