Varese

“La Penultima Cena” con Cevoli, all’Apollonio per Avsi

Da sinistra, Bardelli, Longhini, Reggiori

Patrizia Reggiori spiega la finalità concreta dello spettacolo “La Penultima Cena” con Paolo Cevoli, in programma al Teatro Apollonio di Varese, sabato 15 ottobre alle ore 21. La Reggiori ha una lunga esperienza, alle spalle, di volontaria Avsi, l’associazione di cui è ancora oggi un’autorevole esponente. E proprio dell’Avsi, delle sue iniziative, dei Paesi poveri dove opera, parla la Reggiori. “Il ricavato della vendita dei biglietti va alle iniziative Avsi – dice la Reggiori -. Un’associazione non profit che ogni anno organizza l’iniziativa delle Tende Avsi e raccoglie fondi per operare in tutto il mondo, nei Paesi più in difficoltà”. La Reggiori prevede che, considerata l’emergenza del Corno d’Africa, questa sarà una delle aree a cui si dedicheranno i volontari Avsi.

A presentare l’iniziativa teatrale, che era già stata presentata al Meeting di Comunione e liberazione a Rimini, ci sono in Comune anche l’assessore alla Cultura, Simone Longhini, e Maria Bardelli, presidente del Centro culturale Massimiliano Kolbe di Varese, la realtà che promuove lo spettacolo in collaborazione con Avsi e Comune di Varese. Uno spettacolo che il comico Paolo Cevoli propone, come sottolinea la Bardelli, “rivolgendosi soprattutto alle famiglie”.

Paulus Simplicius Marone, cuoco dell’antica Roma, si mette alle calcagne di Gesù e dei suoi discepoli, e assiste alla vita pubblica di Gesù, trovandosi alla fine cambiato dall’incontro con il Nazareno. Il tutto con uno stile divertente, un monologo spassoso e profondo, che vede Paolo Cevoli, comico targato Zelig, dare il meglio di sè.

I biglietti dello spettacolo sono già in prevendita presso la biglietteria del Teatro Apollonio, in piazza Repubblica, a Varese.

11 ottobre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi