Regione

Trasporto pubblico, Cattaneo a lezione da Obama

L'asessore Cattaneo incontra il vice Ministrofederale ai trasporti John Porcari

”In America, anche nella patria del libero mercato e del liberalismo d’impresa, il trasporto viene in larghissima parte finanziato dallo Stato. Le soluzioni molto simili a quelle di casa nostra: non esiste un modello da importare a cui rifarsi”. Lo ribadisce l’assessore alle Infrastrutture e Mobilita’ della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo, facendo un rapido bilancio della missione negli Stati Uniti, che gli è servita per verificare come l’America di Obama stia cercando di affrontare il nodo del trasporto pubblico.

Un tema al centro in Italia di un aspro dibattito tra Regioni e governo centrale, alla luce dei radicali tagli agli enti locali previsti dalla manovra. ”Tutti sono consapevoli, qui negli Usa come noi in Italia, che non puo” esserci una rete di trasporti senza finanziamento pubblico – ha sottolineato -. In questo settore, lo Stato deve continuare a svolgere un ruolo che non puo’ essere abdicabile, malgrado qualcuno del nostro governo la pensi diversamente”.

La missione di Raffaele Cattaneo è iniziata a New Orleans con l’intervento, quale unico invitato europeo, al congresso annuale di Apta (American Public Transportation Association). La visita fa seguito all’invito ricevuto lo scorso aprile a Dubai dall’assessore in occasione della UITP, il Congresso mondiale biennale organizzato dell’Associazione Internazionale del Trasporto Pubblico. La riunione annuale di APTA si svolta in contemporanea a APTA’s  EXPO 2011, la piu’ grande fiera al mondo sul trasporto pubblico.

La missione è poi proseguita a Washington con l’incontro con le massime cariche istituzionali relative al settore trasporti: in primis il vice Ministro
federale ai trasporti John Porcari incontrato insieme a Jacob Falk, Senior Policy Advisor on Infrastructure Finance e Polly Trottenberg, Assistant Secretary for Transportation Policy, entrambi del dipartimento americano dei trasporti, Tom Boast Principal THB Advisory LLC e al Console Galanti. L’assessore ha incontrato Duane Callender, Direttore dell’US TIFIA (Transportation Infrastructure Finance and Innovation Act).

Infine prima di lasciare gli States, Cattaneo ha avuto un incontro con l’ambasciatore italiano a Washington, Giulio Terzi.

5 ottobre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi