Varese

Elena Sartorio: la Consulta femminile fa rete tra le donne

In primo piano Elena Sartorio. Accanto a lei Maria Franca Paietta

Stanno lavorando bene, la leghista Elena Sartorio, presidente della Consulta femminile provinciale, in collaborazione con le donne sedute nell’esecutivo, parliamo di figure eminenti del panorama femminile della nostra provincia, Maria Franca Paietta, Mariella Meucci, Alba Franzi e Ida Mantovani, sotto l’egida dell’assessore Christian Campiotti. Come diceva la brava Sartorio questa mattina, “stiamo lavorando per realizzare una rete territoriale che possa fare incontrare donne impegnate nelle professioni e nella società”. Un lavoro con ottimi risultati, a sentire quanto tale rete si stia allargando e quante realtà diverse stia coinvolgendo.

Con grande senso pratico e intelligenza, il presidente della Commissione Sicurezza e presidente della Consulta, ha ricordato come i temi di maggiore impegno nel mandato biennale di cui la Sartorio ha disegnato un bilancio, siano stati tre: fondamentale, la conciliazione tra tempi della famiglia e tempi di lavoro; l’allargamento della consulta (con una rete ampia e sfaccettata); la revisione di regolamento e statuto della Consulta. Quanto a quest’ultimo impegno, la Sartorio ha ribadito come “la Consulta è nata nel 1979 e dunque necessità di un cambiamento dei suoi strumenti”.

Significativo l’impegno di studio della Consulta. La Sartorio ha descritto la ricerca realizzata dal Politecnico di Milano, in collaborazione con Api Varese, relativa alle donne impegnate nelle piccole e medie aziende del territorio per quanto riguarda i tempi di lavoro e di cura. Una ricerca, però, ha rimarcato il presidente della Consulta, “che si può definire ricerca-intervento, dato che darà vita a interventi concreti nelle aziende per favorire un rapporto positivo delle donme con il mondo del lavoro”.

Tra le novità annunciate da Elena Sartorio, anche l’itsituzione del Premio Consulta Femminile, che sarà attribuito a donne che si sono eveidenziate grazie al loro impegno sul territorio.

21 settembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Elena Sartorio: la Consulta femminile fa rete tra le donne

  1. Mario Rat via Facebook il 21 settembre 2011, ore 18:14

    A cosa serve una rete fra le donne se poi nella Lega Nord comanda solo Umberto ?

Rispondi