Varese

Sbarca a Varese la Comunità di San Patrignano

Proprio mentre a Varese si sta discutendo dell’affidamento diretto del Teatrino Santuccio ad una realtà importante sul fronte del recupero dei tossicodipendenti come il Centro Gulliver, a Varese sbarca un’altra importante realtà: la Comunità di San Patrignano.

Giovedì 22 settembre, alle 18, presso lo showroom Alesini in viale Aguggiari, sarà proposto “Sanpa in tour”, un’iniziativa della Comunità di San Patrignano, che lavora da anni nel percorso di recupero e cura dei ragazzi con problemi di dipendenza, e che rappresenta un momento di divulgazione e informazione delle attività, oltre che di promozione dei prodotti dei laboratori.

Sarò presentato per la prima volta a Varese, il Design Interiore di San Patrignano, un laboratorio di idee che si realizzano grazie ad un percorso di recupero centrato nella formazione professionale indispensabile per il pieno reinserimento sociale. Formazione professionale che il ragazzo può scegliere tra più di 50 attività presenti all’interno della comunità. L’opportunità di ognuno di dedicarsi al progetto lavorativo più vicino alle sue esigenze ed aspettative, per sentirsi quindi protagonista del percorso di recupero intrapreso, sperimentando la vita di relazione, verificandone successi e difficoltà, concorrendo al proprio mantenimento, e riconquistando il senso di responsabilità, l’autonomia e la dignità trasmesse dal lavoro.

Creatività, Solidarietà, Recupero sono le tre key-words su cui si incentrerà l’evento, con la presenza di gruppi di lavoro dell’home design della comunità che porteranno la loro testimonianza d’esperienza all’interno dei settori produttivi.

20 settembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi