Roma

Reguzzoni (Lega) boccia il Pd e applaude Marantelli

Il deputato Pd, Daniele Marantelli

“Con il piano di rilancio di Alenia Aeronautica, che avrà come base Venegono, tutta la provincia di Varese trarrà grandi benefici”.  È il commento del capogruppo della Lega Nord alla Camera Marco Reguzzoni, intervenuto sulla vicenda che sta avendo per protagonista la storica azienda del gruppo Finmeccanica. 

“Dalle notizie degli ultimi giorni – ha continuato Reguzzoni – sembra ormai ufficiale che la riorganizzazione aziendale del gruppo, come annunciato dai suoi vertici, porterà alla nascita della nuova Alenia Aermacchi, con sede legale proprio a Venegono. Questo darà nuova linfa al settore della produzione “made in Varese”, che è già protagonista in Italia e nel mondo. Senza contare gli oggettivi benefici economici legati ai contributi per il personale e la produzione”. 

Reguzzoni ha commentato anche la presa di posizione, contraria al trasloco di Alenia dalla Campania a Venegono, di alcuni esponenti del Pd, che hanno presentato un’interpellanza al presidente del Consiglio e al ministro dello Sviluppo economico.“Quando i soldi del Nord – ha spiegato il capogruppo della Lega a Montecitorio – finanziano a fondo perduto il Sud, e succede da troppi anni, tutti fanno finta di niente. Al contrario, come in questo caso, se un’azienda decide di trasferire il proprio know-how al Nord, il caso diventa un assurdo intrigo politico. Comunque mi lascia perplesso l’attacco portato avanti da diversi senatori del Pd, che dimostrando ancora una volta la pochezza della loro politica, hanno pensato bene di accusare la Lega Nord di aver forzato la decisione dei vertici di Alenia. Credo che questi senatori dovrebbero chiedere scusa al direttivo dell’azienda, per quella che io valuto come un’offesa vera e propria. La realtà è che quella di spostare la sede di Alenia, sotto l’egida di una nuova società, a Venegono, è frutto di una linea industriale, che fra l’altro evidenzia l’importante tradizione aeronautica della Provincia di Varese, non a caso soprannominata “Provincia con le ali”.

“Ringrazio invece l’onorevole Marantelli del Pd il quale, come impone la logica, ha affermato che la posizione dei senatori del suo partito è ‘una forzatura’. Non posso non sottolineare però che i fatti dimostrano come il Pd sia incoerente e  vittima di dissensi intestini”.

20 settembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi