Varese

Al via la Fiera di Varese. Ma il sindaco dà forfait

Taglio del nastro della kermesse alla Schiranna. Una Campionaria all’insegna dell’apertura verso il Canton Ticino, pur mantenendo l’attenzione rivolta alle imprese del territorio. Un’inaugurazione che apre l’era della pavese Manazza Gefra che organizza la fiera e dell’assessore Ghiringhelli. A fianco dell’assessore, questa mattina, il ministro degli Interni, Roberto Maroni, oltre all’assessore alle Infrastrutture e Mobilità del Pirellone, Raffaele Cattaneo.

Un parterre di tutto riguardo, in cui non poteva sfuggire un’assenza eclatante: quella del sindaco di Varese, Attilio Fontana. Un’assenza non di poc0 conto, considerato che l’evento dell’apertura riguardava una fiera stravaresina come la Campionaria.

L’assessore comunale Ghiringhelli ha ribadito il valore di sfida di questa Fiera, che si apre oggi e resta aperta fino a domenica prossima 18 settembre: in un momento di crisi come quello attuale, confermare la presenza della fiera è un modo per confermare la fiducia nel nostro territorio.

Non mancano neppure il presidente della provincia di Varese, Dario Galli, né l’assessore Raffaele Cattaneo, che dichiara che la Campionaria è come “una luce che si incontra in una notte buia”.  Non è mancato l’auspicio di Cattaneo a ”provvedimenti che non impediscono ai Comuni, alle Province e alle Regioni di essere al fianco delle proprie comunità”.

Risposta immediata del ministro degli Interni. “I tagli per i Comuni sono stati ridotti da 6 a 4 milardi. Chiederemo che la riduzione dei tagli parta dagli stessi Comuni”.

10 settembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi