Varese

Raffaele Bonanni discute con la Cisl di Varese

Il segretario generale Raffaele Bonanni a Varese

La Cisl di Varese torna sulla manovra, un fronte su cui il fronte sindacale appare spaccato. Dice il segretario generale della Cisl di Varese, Carmela Tascone dichiara: “In questo difficile periodo la nostra organizzazione è impegnata su molti fronti, in particolare, dopo il positivo risultato ottenuto con l’accordo unitario sulla rappresentanza, siamo chiamati a continuare la battaglia per una più equa distribuzione dei sacrifici, imposti dalla pesante manovra economica. A tutto questo si aggiunge la situazione di grande difficoltà in cui versano numerosissime famiglie colpite dalla perdita del lavoro e dalla riduzione dello Stato Sociale, con particolare riferimento al problema della non autosufficienza”.

“Se, da una parte, il nostro debito pubblico impone scelte consistenti sul piano della spesa sociale  – continua la Tascone -, dall’altra, non è possibile continuare a far gravare le conseguenze di tutto ciò sempre e solo sulle fasce più deboli della popolazione: è veramente deludente il comportamento della politica che decide pesanti sacrifici per tutti tranne che per se stessa”.

Tematiche di stringente attualità, sulle quali è stato convocato il Consiglio generale della Cisl, allargato a tutti i Direttivi di categoria, venerdì 9 settembre, presso le Ville Ponti di Varese, con inizio alle ore 9.30. Un momento di dibattito al quale parteciperà il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni.

7 settembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi