Varese

Domani sciopero generale Cgil. Corteo a Varese

Anche Varese domani, martedì 6 settembre, parteciperà allo sciopero generale di otto ore proclamato dalla Cgil. Una mobilitazione che si tiene a Varese, capoluogo al quale affluiranno, dai pincipali centri del Varesotto, con sei pullman, i partecipanti al grande corteo che ribadirà la contrarietà alla manovra del governo da 49 miliardi. Uno sciopero molto sentito, come hanno dimostrato i diversi appuntamenti in cui la manifestazione è stata presentata, molto vivaci e con grande partecipazione.

Nel corso della giornata di oggi un’auto con il megafono è passata per strade e piazze di Varese e di altre città della nostra provincia per ricordare lo sciopero e la manifestazione di domani che ha per titolo lo slogan già molto popolare: “Se non ora, quando?”.

Domani mattina il ritrovo è per le 9.30 in piazza della Repubblica, da dove partirà il corteo fino a piazza Montegrappa. Sul palco, dopo l’introduzione di Franco Stasi, segretario generale CGIL di Varese, si susseguiranno gli interventi dei delegati della Funzione Pubblica, Filctem (chimici e tessili), Fiom (metalmeccanici), Filt (trasporti) e SPI (pensionati). Concluderà Nino Baseotto, segretario generale CGIL Lombardia.

5 settembre 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi