Milano

Alfieri (Pd): dai sindaci un messaggio forte al governo

Il vicesegretario regionale Pd, Alessandro Alfieri

Scende in campo anche il Pd sulla riuscita mobilitazione dei sindaci a Milano. Dichiara il vicesegretario regionale Pd, Alessandro Alfieri: “La straordinaria partecipazione di sindaci e amministratori locali oggi a Milano, al Pirellone e poi in piazza della Scala è un chiaro messaggio al governo perché annulli i tagli al comparto delle autonomie locali, già duramente colpito dalle ultime manovre di questo governo. Un no forte e chiaro, quello dei sindaci, a misure inaccettabili, inique, e peraltro del tutto inefficaci rispetto alla gravità delle questioni economico – finanziarie che affliggono il Paese”.

“Misure che rischiano di costringere i Comuni – continua Alfieri, presente questa mattina alla mobilitazione  - ad aumentare le tasse, le rette di asili e scuole e le tariffe dei servizi, facendo ricadere sulle famiglie il peso della manovra.” “E non sarà sufficiente – aggiunge – un dimezzamento dei tagli annunciati, come pare si stia decidendo a Roma in questa fase di confuse trattative, che sommati ai 6 miliardi di euro che la finanziaria dello scorso anno ha già sottratto alle autonomie locali, sanciranno comunque la fine del federalismo fiscale, non rimanendo più nulla da fiscalizzare”.

Coclude il vicesegretario regionale del Pd: “Positiva, invece, la marcia indietro sui piccoli comuni: non bisogna confondere i costi della politica con i costi della democrazia: la via giusta è quella di incentivare le gestioni associate dei servizi.”

29 agosto 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi