Musica

Due giorni di note con “Interpretando suoni e luoghi”

Prosegue la lunga e ricca manifestazione “Interpretando Suoni e Luoghi 2011″, il grande progetto Interreg diretto da Silvia Sartorio e Chiara Nicora, che per ferragosto e la sua vigilia offre due appuntamenti musicali diversi, ma che hanno sempre l’obiettivo di coniugare le note della grande musica alla riscoperta e alla valorizzazione di luoghi del territirio che spesso non conosciamo.

Partiamo dal primo appuntamento, in programma domani domenica 14 agosto, alle ore 17, quando a Cuasso al Monte, presso il Parco dell’Ospedale (in caso di maltempo ci si trasferisce nella chiesa dell’ospedale), si potrà assistere ad un Quartetto con flauto, che vedrà protagonisti Mario Carbotta, al flauto, Keiko Yoshida, al violino, Fabio Bellofiore, al violino e alla viola, Cristiano Frisenda, al violoncello. Un ensemble che eseguirà la grande tradizione italiana, con musiche di Cimarosa, Mozart, Mercadante, Rossini.

Il giorno dopo, una proposta per chi vuole trascorrere un ferragosto con uno sfondo musicale divertente e vivace: lunedì 15 agosto, alle ore 16.30, a Maccagno, sul Lago Delio (in caso di pioggia presso la chiesa di San Martino, fraz. Campagnano), si esibirà la Milano Dixieland Band, in collaborazione con Sconfinarte e con la partecipazione di Paolo Tomelleri.

INGRESSO LIBERO

www.interpretandosuonieluoghi.com, http://info@interpretandosuonieluoghi.com

info tel: 333.6620812

Capofila italiano: Comunità Montana del Piambello

Capofila svizzero: Conservatorio della Svizzera Italiana

Partner: Comunità Montana Valli del Verbano

Soggetto coinvolto: Provincia di Varese

Progetto e direzione artistica: dott.ssa Chiara Nicora, dott.ssa Silvia Sartorio

13 agosto 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi