Politica

Formigoni al governo: il federalismo fiscale è finito

Il presidente Roberto Formigoni

Non è ancora conclusa a Palazzo Chigi la riunione del Consiglio dei Ministri, che il governatore della Lombardia, Roberto Formigoni, rompe gli indugi e davanti alla platea dei giornalisti a Roma dice la sua sui provvedimenti annunciati dal governo: “Stupisce che il ministro Calderoli che è stato il protagonista dell’approvazione della Legge 42 sul federalismo fiscale e dei decreti legislativi conseguenti, cerchi di contestare le mie affermazioni sullo svuotamento del federalismo fiscale delle Regioni, rifacendosi al confronto in corso con comuni e province”.

Lo ha affermato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni. “Anzi – prosegue Formigoni – questa sua impossibilità di entrare nel merito delle mie affermazioni ne dimostra l’assoluta veridicità. Infatti è solo nei confronti delle Regioni che il  Governo nel 2010 ha fatto la scelta sbagliata di azzerare 4,5 miliardi di euro che erano ancora presenti nel bilancio dello Stato mentre non ha operato identica scelta per Comuni e Province”.

“E’ in forza di questo – spiega il presidente – che, caro Calderoli, devo ribadire con cristallina evidenza che il federalismo fiscale per le Regioni purtroppo è finito. Calderoli sa benissimo che il cardine della legge 42 è proprio la trasformazione dei trasferimento dallo Stato in quote di tributi dai singoli territori. E’ evidente anche ai non esperti di federalismo fiscale che, se non c’è nulla da fiscalizzare, non
ci sarà alcun trasferimento di tributi dallo Stato alle Regioni”.

“E’ per questo – aggiunge il presidente – che immediatamente all’indomani dell’approvazione della manovra del 2010 tutti noi presidenti di Regione chiedemmo a gran voce di ripristinare i trasferimenti tagliati ed è la stessa richiesta che facciamo oggi al Governo se si vuole che il federalismo parta anche per le Regioni”.

“Ho detto che purtroppo il federalismo fiscale è finito -conclude Formigoni – perché è essenziale per il Paese ma dopo le manovre del 2010 e del 2011 sarà necessario rimettersi sulla linea di partenza e ripartire”.

12 agosto 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Formigoni al governo: il federalismo fiscale è finito

  1. Pedro il 4 settembre 2011, ore 05:34

    Scusate l’inettitudine…………
    Formigoni dice che il federalismo fiscale è finito………….

    Ma quando è cominciato?

Rispondi