Canton Ticino

Il cielo sopra Lugano. A Villa Ciani i “clic” di Wenders

Il regista Wim Wenders

E’ partita un po’ in sordina una bella rassegna fotografica, ospitata a Lugano, presso la centralissima e verde Villa Ciani, fino al 3 settembre, dedicata ad uno dei massimi registi viventi, Wim Wenders, autore di pellicole mitiche come “Il cielo sopra Berlino” e “Buena Vista Social Club”. Nella sede situata presso il parco centrale l’evento è stato promosso e organizzata dal LAC, Lugano Arte e Cultura, in collaborazione con Lugano in Scena, Città di Lugano e con Solares, Fondazione delle Arti di Parma, e col contributo del gruppo bancario Julius Bär di Zurigo: si tratta della mostra di fotografie di Wenders e della moglie Donata, dal titolo “Film Stills & Backstage. Fotografie di Wim e Donata Wenders”, curata da Marco Franciolli, direttore del Museo d’Arte di Lugano, e Massimiliano Di Liberto.

In vetrina 286 scatti, realizzati a colori dallo stesso regista tedesco e in bianco e nero dalla moglie Donata, un’originale ricostruzione delle riprese di alcuni tra i film più rappresentativi del grande cineasta tedesco, come “Al di là delle nuvole” con Michelangelo Antonioni, “Buena Vista Social Club”, “Million Dollar Hotel”.

Chicca sopra la torta una serie di fotografie inedite del suo ultimo lungometraggio “Pina. Il documentario”, dedicato alla ballerina e coroegrafa Pina Bausch (1940-2009), una delle protagoniste più “rivoluzionarie” dell’arte del movimento corporeo, una pellicola in programma al Cinestar di Lugano (via Ciani 100).

WIM WENDERS A LUGANO
Lugano, Palazzo dei Congressi e Villa Ciani
Aperta fino al 3 settembre 2011

7 agosto 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi