Milano

Il ticket Pisapia-Formigoni mette il turbo all’Expo

Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia

Una nota di ottimismo arriva sul fronte di Expo: il premier Berlusconi, come si è saputo in serata, ha firmato la nomina a commissario straordinario per Expo 2015 del sindaco di Milano, Giuliano Pisapia. Un incarico fondamentale, che dà a Pisapia il compito di vigilare sui passaggi dell’itinerario vero la grande Esposizione universale che si terrà nel capoluogo lombardo. Un’informazione data dallo stesso Pisapia sulle sue pagine di Facebook e Twitter.

La notizia, che ha generato commenti tutti positivi, arriva però insieme ad un’altra notizia: il governatore della Lombardia, Roberto Formigoni, è stato nominato commissario generale dell’Expo. Tra i suoi compiti quello di tenere i rapporti con l’estero.

Certamente un ticket bipartisan che dà certamente una boccata d’ossigeno alla preparazione di un evento fondamentale per Milano e per tutto il Paese.

Una doppia decisione, questa, arrivata quasi in extremis: il segretario generale del Bie (Bureau International des Exposition), Vicente Loscertales, lo aveva detto più volte: senza bandi di gara entro luglio l’Expo di Milano sarebbe stata a rischio.
E sempre venerdì 5 agosto, sul filo di lana, è arriva la notizia che il primo bando sarà pubblicato sabato 6 agosto sulla Gazzetta ufficiale europea e l’8 agosto sulla Gazzetta ufficiale italiana.

5 agosto 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi