Busto Arsizio

Lega Nord: sì ad accorpare Tribunali Legnano e Busto

Sulla proposta di accorpare il Tribunale di Legnano a quello di Busto Arsizio, interviene il presidente del gruppo parlamentare della Lega Nord, il bustocco Marco Reguzzoni. “Il territorio discuta sull’accorpamento del Tribunale di Legnano con quello di Busto. L’idea di accorpare le funzioni dei tribunali di Busto e di Legnano potrebbe essere utile per il territorio, per le decine di aziende, professionisti e per i cittadini, evitando che l’attività del tribunale di Legnano venga accorpata con quella di Milano”.

Prosegue il capogruppo della Lega Nord alla Camera: ”È un’ipotesi di cui mi sto interessando da qualche tempo e che ho discusso con diversi soggetti nel mondo delle professioni e delle amministrazioni comunali bustesi e legnanesi. È un’idea sulla quale è opportuno che il territorio discuta, e che rilancio ai sindaci dei Comuni interessati e agli operatori del settore. Inoltre ho presentato oggi un’interrogazione al ministro della Giustizia, chiedendo come valuti l’ipotesi di far ricadere i comuni, ora facenti parte della sezione distaccata di Legnano, nel circondario del Tribunale di Busto Arsizio. Ed eventualmente quali iniziative, anche normative, intenda adottare”.

“Il Presidente del Tribunale di Milano – continua Reguzzoni – ha di recente avanzato la proposta di accorpare alla sede di Milano tutte le cause ora trattate dalla sezione distaccata di Legnano (e delle altre due sedi distaccate di Rho e Cassano d’Adda). La proposta ha visto il voto favorevole, a maggioranza, del Consiglio giudiziario, mentre hanno espresso parere contrario sia il presidente dell’Ordine degli avvocati di Milano sia il delegato dal procuratore generale e il segretario del Consiglio giudiziario”.

“Appare evidente – rimarca Reguzzoni - che il prospettato accorpamento a un territorio di fondamentale importanza nel tessuto imprenditoriale e industriale del Nord-ovest, è ben lungi dal realizzare l’obiettivo di assicurare la giustizia in tempi ragionevoli. Comporterebbe anzi una dilatazione dei tempi dei processi, visto l’enorme carico di lavoro che già grava sul Tribunale di Milano. Inoltre si darebbe luogo a un aumento di disagi e di costi per tutti i cittadini e gli operatori economici. Non bisogna inoltre dimenticare - precisa il capogruppo leghista - che i comuni della sezione distaccata di Legnano, ora facente parte del circondario del Tribunale di Milano, sono prevalentemente integrati nel territorio bustese e con questo hanno forti e radicati legami e interessi sia economici sia professionali, basti pensare a tutto l’indotto dovuto all’aeroporto di Malpensa”.

“Sarà importante – conclude Marco Reguzzoni – anche il dibattito che si svilupperà attorno alla questione, e i cui risultati intendo fare miei e portare nelle istituzioni competenti. In questo senso mi metto al servizio del territorio, e seguirò con attenzione ogni contributo che arriverà sull’argomento”.

27 luglio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi