Varese

Esplode bomboletta ai Miogni, ferito un detenuto

L'ambulanza esce dal carcere

Sembra essere stata una bomboletta collegata ad uno scaldavivande all’origine dell’esplosione avvenuta, attorno alle 20, in una cella del carcere varesino dei Miogni.

L’esplosione della bomboletta ha ferito un detenuto di 43 anni. A soccorrerlo sono entrate nel carcere un’ambulanza del 118 e un’auto medica.

L’uomo è stato ricoverato, ma le sue condizioni non sono preoccupanti.

25 luglio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi