Lonate Pozzolo

Ester Produzioni rinasce nel Parco del Ticino

Un momento della inaugurazione di ieri sera

Una scommessa coraggiosa, che potrebbe anche assumere un significato esemplare per il futuro. Presso gli spazi dell’ex dogana austroungarica di Lonate Pozzolo, in località Tornavento, ha preso dimora una piccola realtà produttiva di casa nostra. Ora si chiama Ester Produzioni (da Ester Productions, come si chiamava prima, con sede a Cardano al Campo), una realtà che opera soprattutto nel campo degli audiovisivi e dei new media. Ieri sera si è tenuta la festa di battesimo della nuova Ester, che si è trasformata in una piccola cooperativa di lavoro, con sette soci e, come presidente, Alessandro Ale Leone. Accanto a lui, i suoi storici compagni d’avventura, la brava manager Gabriella Pedranti e il regista Daniele Azzola. Tra le loro ultime produzioni, “La via del ring”, ovvero come il cinema vede la box, il tutto senza fare vedere neppure un incontro.

All’ex dogana, nota anche coma cascina Parravicino, c’è una delle sedi del Parco del Ticino. Per un anno e mezzo, i protagonisti della Ester lavoreranno occupando gli spazi del primo piano, ma garantendo, nello stesso tempo, anche l’apertura degli uffici del Parco, che ieri sera era rappresentato dal presidente Milena Bertani. “Ora il nostro compito è quello di continuare il nostro lavoro di piccole produzioni – spiega Leone, uno dei fondatori dei Cortisonici -, ma nello stesso tempo intendiamo dare spazio ad attività culturali: corsi, mostre, laboratori per i più piccoli, visite guidate. Un’attività promossa da noi, oppure da noi ospitata presso gli ampi spazi di questa palazzina”.

Una scommessa coraggiosa, salutata con attenzione e interesse dal patron di Filmstudio 90, Giulio Rossini, anche lui presente al taglio del nastro a Lonate. “Mi sembra un’iniziativa da sostenere e con cui sarà necessario stabilire sinergie e collaborazioni. Ci stiamo già pensando e diversi progetti sono già pronti nel cassetto”. Tra i tanti ospiti della bella festa, erano presenti diversi varesini, come gli editori abrigliasciolta Ombretta Diaferia e Alessandro Gianni, la cortisonica Teresita Freddi, il grande performer e regista Dome Bulfaro.

16 luglio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi