Varese

Consiglio: Iper più grande, Mc Drive dietro l’angolo

Via libera, ieri sera in Consiglio comunale, alla variante che consente all’Iper varesino di aumentare di circa duemila metri quadrati i suoi volumi. Una variante che consente alla grande distribuzione di invadere ancora di più la città di Varese. Un intervento pesante, che permetterà di realizzare il famoso Mc Dirive di Mc Donald’s. Voto finale sul provvedimento: sì da parte dei 19 consiglieri di maggioranza, 10 voti contrari dell’opposizione e due gli astenuti, i voti dei consiglieri targati Udc, Imperatore e Morello.

La variante dell’Iper è stata duramente attaccata dall’opposizione. Il consigliere Pd, Andrea Civati, ha definito l’intervento in programma “di grande impatto dal punto di vista della mobilità e del traffico, oltre che per le ricadute negative nei confronti dei piccoli esercizi della zona”. Contestato anche il fatto che già si sa che la destinazione a verde di parte dell’area non avverrà in cambio di risorse versate al Comune da parte dei proprietari. Sì del Pd al fatto che parte delle opere di compensazione fossero realizzate a vantaggio del quartiere, un principio recepito in Commissione nella forma di raccomandazione.

“Moderatamente contrari” si sono pronunciati Alessio Nicoletti (Movimento Libero) e il grillino Francesco Cammarata. Quest’ultimo ha rimarcato che “il Mc Drive porta un traffico sostenuto e l’Iper non presenta una viabilità adeguata”. Anche Rocco Cordì (Sel) ha sottolineato il forte impatto dal punto di vista dell’aumento dei volumi: “Stiamo parlando di una metratura che corrisponde a 20 appartamenti da 100 mq ognuno”.

Variante difesa, dai banchi della maggioranza, dal consigliere Pdl Matteo Giampaolo. ”Siamo favorevoli a nuovi negozi e a nuova occupazione, senza impatto in quanto recuperati in spazi interni. Una scelta che può coesistere con un principio contenuto nel programma elettorale della maggioranza, quello di incentivare il piccolo commercio”.

Voto favorevole finale, come si è detto. Un semaforo verde che si è acceso non prima che la maggioranza bocciasse un ordine del giorno che traduceva la ”raccomandazione” passata in Commissione. Niente compensazione, insomma, per il quartiere in cui l’Iper sarà ancora più forte.

15 luglio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Consiglio: Iper più grande, Mc Drive dietro l’angolo

  1. orthensiae il 15 luglio 2011, ore 09:43

    Mai che venga in mente di qualificare le aree urbane , rimpicciolire e rendere sostenibili i Templi da Voi dedicati ad un consumo fuori luogo e soprattutto, oggi, fuori tempo.
    Solo cemento espanso,che povertà.

  2. gimocchiverdi il 15 luglio 2011, ore 09:56

    Vabbe’ che varese e’ la citta’ che negli ultimi anni e’ sperimentale su ogni provvedimento. Ronde, 112, sicurezza integrata e cazzate del genere. Ma questa le supera tutte Nicoletti e Cammarata in consiglio si sono pronunciati come moderatamente contrari, cioe,’ si un po’ scazzati da sta colata di cemento,un poco piu’ macchine ma insomma tutto sommato una bella emme stilizzata illumina la strada e fa risparmiare al comune i lampioni!E cosa hanno votato alla fine” NI ” O il braccio l’hanno alzato a meta’

Rispondi