Fagnano Olona

Fagnano, rievocata la conquista dei Visconti

Sagittae igneae si svolgerà il 16 e 17 luglio, nel fondovalle di Fagnano Olona, dove verrà allestito un scenografico accampamento, denominato Calipolis. Con questa manifestazione l’associazione Calimali coniuga la propria bivalenza,  cultura ed ambiente,  in un contesto naturalistico straordinario, sulle rive dell’Olona dove un tempo sorgevano i mulini Gadda. Sei i gruppi con costumi storici presenti per un totale di 80 persone; a loro si aggiungeranno oltre 40 volontari dei Calimali che si occuperanno della logistica, animeranno antichi arti e mestieri e la locanda medievale attrezzata per il ristoro del pubblico dei rievocatori.  I visitatori potranno vedere e “toccar con mano” attrezzature, armi e suppellettili, camminando tra le tende ricostruite in perfetto stile medievale. Il momento “clou” delle due giornate è previsto per sabato 16 luglio alle 21.30 con l’assalto notturno con frecce incendiarie al villaggio fatto di una dozzina di casupole in legno e fieno, seguirà lo scontro tra armati che rievocherà la battaglia tra Torriani e Visconti.

Il castello di Fagnano Olona

 

“Ringrazio Provincia di Varese per il patrocinio concesso a questa manifestazione – dichiara Marco Roncari, Sindaco Fagnano Olona -, destinata a suscitare grande interesse poiché si terrà in un ambientazione suggestiva e darà l’opportunità di vivere in maniera originale il Parco del Medio Olona. L’evento, che gode anche del patrocinio di tutti i Comuni della Valle riuniti nel Plis, è stato possibile realizzarlo grazie alla passione e all’impegno delle due associazioni organizzatrici”. Claudio Caccin, Calimali, spiega: “Tutto avverrà nel cuore del Medio Olona, nella zona dove un tempo sorgevano i Mulini Grassi. Sarà lì che allestiremo l’accampamento, che rimarrà aperto per tutta la durata dell’evento e che sarà visitabile al pubblico anche in notturna. La rievocazione poi sarà particolarmente suggestiva, poiché la battaglia verrà messa in scena al calar della sera e gli arcieri, con le loro frecce infuocate creeranno atmosfere davvero emozionanti. Abbiamo cercato di organizzare il tutto curando anche i dettagli: gli spettatori troveranno tre aree per parcheggiare l’auto e raggiungeranno il fondovalle a piedi. Inoltre la locanda ristoro rimarrà aperta anche di notte”.

Barbara Bozzetti del Corvo di Selene, conclude: “Sarà una rievocazione scenografica, ma al contempo didattica. La gente infatti potrà visitare l’accampamento, toccare e conoscere le armi dell’epoca, i costumi e le usanze. Non mancheranno giochi, sempre del periodo storico rievocato, per i più piccoli e gli spettacoli. Insomma, i partecipanti potranno davvero vivere accanto ai figuranti ogni attimo dell’episodio messo in scena”.

Un tuffo nella storia alla scoperta del Parco Medio Olona: ovvero quando Fagnano passò sotto il dominio dei Visconti. “Sagittae igneae – frecce infuocate sotto le stelle”, è il titolo della rievocazione storica ambientata nel 1287, anno in cui il feudo di Fagnano Olona, fino ad allora retto dalla famiglia Della Torre di Milano, passò sotto la signoria dei Visconti.L’iniziativa è patrocinata da Provincia di Varese e Parco Medio Olona.

14 luglio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Fagnano, rievocata la conquista dei Visconti

  1. fabio il 20 luglio 2011, ore 00:39

    Rievocazione stupenda…..grandissimo impegno e risultati VISIBILISSIMI… un grazie a tutti coloro che si sono impegnati tanto per dare FINALMENTE un segno tangibile, vero, reale, non solo belle parole ma FATTI affinchè la nostra valle il nostro territorio RIPRENDA VITA…….. grazie grazie grazie.

Rispondi