Varese

Ricordiamo l’unità d’Italia. A Varese comitato under 25

Il gruppo di giovani promotori

E’ nato a Varese un comitato di “under 25″ che si chiama “Since 1861, i Grandi Giovani”. Un gruppo di una decina di ragazze e ragazzi, alcuni vicini al Pd e altri che provengono da altri mondi, che hanno deciso di  festeggiare adeguatamente i 150 anni dell’unità d’Italia. Un’iniziativa che, ci tengono a sottolineare i promotori, riuniti sotto la statua dele Garibaldino, “che è trasversale e apartitica, aperta a tutti”. E’ chiara la spiegazione che del punto di partenza dà una di loro, Alessandra Buccella. “Il 17 marzo, giorno della celebrazione, era anche una giornata piovosa. A Varese non si è celebrato l’anniversario con etusiasmo, ma quasi controvoglia. Noi puntiamo a creare partecipazione emotiva”.

A metà settembre, questi giovani organizzeranno una giornata intera, che culminerà con un grande concerto.  Un’iniziativa che, per ora, ha già un suo logo. “E’ uno dei disegni arrivati ai Giovani Democratici di Varese quando è stato realizzato un concorso sul Risorgimento – spiega la puntuale Silvia Rizzo (nella foto sopra) -. Non si tratta del disegno vincitore, ma di un’immagine davvero bella, realizzata da Samuele Biotti, un ragazzo di 11 anni. Sarà quello che segnalerà tutti i passaggi della nostra iniziativa”.

“L’Italia è stata fatta, soprattiutto nei suoi momenti salienti, da ragazzi giovani – aggiunge Lorenzo Baldrati – e noi vogliamo, con il concerto e con le iniziative che lo accompagneranno, fare memoria di questo protagonismo”. L’appello è rivolto a tutti i ragazzi che vogliano partecipare e dare una mano. I riferimenti sono la pagina di Facebook “Sincer 1861″ e questo riferimento mail: silvia.rizzo89@gmail.com

12 luglio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi