Varese

Aspem Reti, atti inviati alla Corte dei Conti

Scarno comunicato stampa di Palazzo Estense sulla questione Aspem Reti, la società comunale con un bilancio da “profondo rosso” presieduta dal Pdl Ciro Calemme. Nessun azzeramento e, dunque, nessuno scontro politico, ma un rinvio ad un’autorità superiore.

“Il sindaco Attilio Fontana, dopo aver incontrato i rappresentanti della maggioranza e dopo aver avuto un proficuo colloquio con il segretario generale Filippo Ciminelli – si legge nel comunicato –  ha ritenuto opportuno trasmettere copia della relazione sull’attività di Aspem Reti alla sezione regionale della Corte dei Conti, affinché la stessa possa valutare la sussistenza di eventuali irregolarità contabili. Il sindaco ringrazia la commissione per il lavoro svolto”.

Da non dimenticare che, nell’ambito della prima Commissione consigliare dedicata ad Aspem Reti, l’allora presidente, il Pd Emiliano Cacioppo, aveva avanzato anche l’ipotesi che il sindaco ora ha deciso di fare propria.

11 luglio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Aspem Reti, atti inviati alla Corte dei Conti

  1. marco d'ambrosio il 11 luglio 2011, ore 13:03

    dopo tutto questo tempo neanche sono arrivati ad una conclusione? Io e la mia famiglia abbiamo frequentato tutta l’estate il lido e finalmente a Varese c’era una struttura comunale che funzionava. Il resto è il nulla.

  2. ester il 11 luglio 2011, ore 16:58

    no il resto non è il nulla,visto che sono stat spesi soldi pubblici per risultati,come nel caso della piscina,frutto di parecchie vicissitudini e oltretutto dispendiosissimi,contro ogni buon senso.

Rispondi