Economia

Fiera Campionaria di Varese, dal prossimo anno si cambia

Da sinistra, Ghiringhelli e Mandoliti

Cambio della guardia alla Fiera di Varese. Dalla gestione della Ciesse Servizi si passa, con l’edizione in programma alla Schiranna dal 10 al 18 settembre, alla Manazza Gefra. Un passaggio di testimone che è stato presentato, a Palazzo Estense, dal neo-assessore al Commercio, Sergio Ghiringhelli, e dal geometra Angelo Mandoliti, in rappresentanza della nuova società di gestione.

Ma quest’ultima così nuova poi non è: come racconta Mandoliti, fu la stessa società a curare, nel ’77, a Masnago, la gestione della prima volta. Nasceva la Campionaria, e la Manazza arrivò ad organizzare la kermesse. Durò pochi anni, due-tre, perchè a gestirla arrivò Promovarese, società della Camera di commercio, e quindi la Ciesse. Infine è tornata la società pavese di Cassolnovo.

Certo, tanta acqua è passata sotto i ponti dalla prima edizione della Campionaria varesina. Tutto è cambiato, come ricorda l’assessore Ghiringhelli, e lui stesso, 16 anni fa era assessore al Commercio, oggi non proporrebbe più, come allora, di realizzare un polo fieristico varesino alle Fontanelle (“la realiazzazione del polo a Busto fu vissuta da noi varesini come una sconfitta”, dice). Pur mantenendo una solida popolarità, la Fiera di Varese deve guardare al futuro. “In questo senso ho parlato di uno sviluppo insubrico – spiega l’assessore -, nel senso che è giusto che territori contigui e per molti versi omogenei, come Piemonte e Canton Ticino, possano dialogare e trovare uno sviluppo comune”. Del resto, la Fiera continua ad avere una sua ragione d’essere. “C’è attesa da parte dei varesini per la manifestazione alla Schiranna – dice Ghiringhelli -, sia da parte degli anziani, che da parte dei più giovani”.

Per questa volta, tutto sarà come in passato, ma dal prossimo anno si cambia. Per questa edizione 2011, dice Mandoliti, “la sceneggiatura è la stessa dell’anno scorso, ma cambia il regista e ci sarà qualche nuovo attore”.

7 luglio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA