Gavirate

Crolla il Duomo nella performance di “Letnow!”

Un momento dello spettacolo

Parte al Chiostro di Voltorre (Gavirate), questa sera, alle ore 20.30, la rassegna “Letnow! Performance nello spazio letterario contemporaneo” organizzata da abrigliasciolta. Una partenza molto performer, con “Milano Ictus” di Dome Bulfaro.

La scrittura dell’opera è nata dal confronto con il regista Enrico Roveris, il musicista Massimiliano Varotto e il cantastorie milanese Francesco Marelli, straodinarie presenze al fianco di Dome questa sera al Chiostro. Andato in scena la prima volta al Teatro Filodrammatici di Milano nell’ottobre 2010, lo spettacolo poetico-musicale che racconta il crollo del Duomo di Milano. A narrare la storia due protagonisti: Ambrogio Colombo, Primario d’Ospedale, travolto dal crollo, e un cantastorie della vecchia Milano, testimone da Piazza dei mercanti del tragico evento.

Il crollo del Duomo, cuore e simbolo della città, è l’agente che scatena un recupero dello spirito originario di Milano, rintracciabile in tutta la sua storia dalla fondazione ai giorni nostri.Milano, come fosse un uomo colpito da ictus, riabilita il suo linguaggio e il suo sentimento popolare, nel tentativo di stabilire una rinnovata relazione tra lingua italiana e dialetto milanese, uomo e pa-rola poetica, città e canto interculturale, comunità e suono universale.Ictus come colpo. Ictus come accento ritmico di un verso, di un passo che segna un cammino. Ictus come scoperta del Battistero di Sant’Ambrogio. Ictus come pesce, acrostico cristologico (Ichthùs-pesce) che significa “Gesù Cristo figlio di Dio Salvatore”. Ictus come accidente cerebrovascolare che nasce e muore nel cuore di Milano: il Duomo. Ictus come crollo del Duomo di Milano.Milano Ictus come progressivi crolli poetici che celebrano il rito di passaggio dalla condizione di ictus a quella integrata di Ichthùs.

L’apertura della rassegna è affidata all’istrionica performazione di Bulfaro ed ai battiti di Marelli, Varotto e Danno Compound.

http://http://www.varesereport.it/2010/10/30/in-scena-milano-ictus-quando-la-parola-puo-salvare/

7 luglio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi