Varese

Saldi, partenza al rallenti. A Varese è caccia all’affare

Già a fine mattinata e poi, ancora di più, lungo tutto il pomeriggio, il “ring” varesino ha subìto la costante, silenziosa, ininterrotta invasione del popolo dei saldi. Un rito laico che si è ripetuto ancora una volta oggi, 2 luglio, primo giorno dei saldi estivi. Non tutti e non subito i negozi del centro si sono riempiti di potenziali clienti. L’atmosfera è stata soprattutto quella di farsi un’idea, guardare i prezzi, fare confronti. Anche in Corso, certamente il più gettonato da chi va a caccia di saldi a Varese, non si sono formate file, anche se in molti negozi di abbigliamento i clienti si sono recati numerosi per tutto il pomeriggio.

Sulle vetrine molti gli inviti e i messaggi. Praticamente ovunque oggi è apparsa l’insegna “Saldi fino al 50%”, con accanto, spesso, il cartello che segnalava il mese di luglio all’insegna della manifestazione serale “Varese Shopping by Night”, che prende il via questa sera e terrà aperti i negozi fino alle ore 23 (per poi ripetersi nei prossimi venerdì), il vero banco di prova per i saldi partiti oggi. Ma non mancavano neppure i cartelli che avvisavano la clientela dell’apertura domenicale dei negozi.

Partenza al rallenti, ma da oggi la caccia all’affare di stagione è iniziata. A Varese e in tutta Italia. Ma a Varese saranno organizzati anche appuntamenti ed eventi che nei venerdì di apertura serale richiameranno pubblico in centro. Un momento, questo, atteso dai commercianti, che in parte potranno recuperare i danni della crisi, ma anche dai clienti, che possono assicurarsi qualche buon affare a prezzo contenuto.

2 luglio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi