Varese

Nasce ViE, laboratorio politico del centrosinistra

Presentata questa mattina l’Associazione “Varese in Europa – ViE”, un’iniziativa che è stata lanciata dal consigliere regionale Pd, Alessandro Alfieri (nella foto a sinistra). ViE nasce da un gruppo di persone con provenienze diverse, in termini professionali come pure di esperienza nella vita pubblica, che credono sia possibile alimentare la cultura della politica creando nuovi spazi di confronto.

Il nome che è stato scelto per l’Associazione intende sottolineare lo stretto legame con il territorio, Varese e la nostra provincia. L’obiettivo è quello di riallacciare il territorio ai grandi temi e alle grandi scelte sovra locali,  regionali, nazionali e anche internazionali, con l’Europa che rimane punto di riferimento imprescindibile. Si guarda al territorio con l’obiettivo di superare quell’arroccamento che spesso ha caratterizzato le scelte politiche locali.

L’acronimo ViE, inoltre, vuole essere un auspicio a trovare nuovi percorsi che permettano di tornare a parlare di politica, tornare a dialogare e confrontarsi – anche tra aree politiche diverse – superando il rumore di sottofondo e riportando alla luce i contenuti.

L’Associazione, che sarà lanciata venerdì a Villa Cagnola a Gazzada durante l’evento “Varese, laboratorio di futuro”, vuole essere un’area aperta a coloro che desiderano leggere la società con modelli diversi, capaci di cogliere e interpretare le sfide del futuro. Le recenti tornate elettorali e referendarie hanno sicuramente fatto emergere una rinata volontà di partecipazione e di espressione politica. L’associzione vuole offrire alle persone che vogliono ragionare di politica, e che spesso rimangono fuori dai partiti, uno spazio di confronto e di discussione.

Il convegno “Varese, laboratorio di futuro” è in programma l’1 luglio, presso Villa Cagnola, a Gazzada Schianno, a partire dalle ore 16. Molti i partecipanti: Giuseppe Adamoli, già Consigliere Regionale Lombardia, Walter Bergamaschi,Direttore generale A.O. Varese, Carmela Tascone, Segretario Generale CISL Varese, Valeria Valioni, Vice-sindaco di Saronno, Domenico Gioia, Sindaco di Brebbia, Nando Pagnoncelli, Presidente IPSOS, Dario Di Vico, editorialista del Corriere della Sera, Michele Graglia, Vice-presidente Confindustria Lombardia, Mario Aspesi, Sindaco di Cardano al Campo, Samuele Astuti, Sindaco di Malnate, Alessandro Alfieri, Consigliere Regionale Lombardia, Attilio Fontana, Sindaco di Varese e Presidente ANCI Lombardia, Bruno Tabacci, Assessore al bilancio del Comune di Milano, Edoardo Guenzani, Sindaco di Gallarate, Luciano Porro, Sindaco di Saronno.

29 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi